Percorso individuale

Perchè iniziare un percorso di psicoterapia?

In alcune fasi della nostra vita può accadere di sentirsi come bloccati, fermi, vuoti, affaticati, smarriti. Il percorso psicologico individuale è un’esperienza che – a partire dalla situazione di difficoltà – favorisce la riattivazione di un movimento elaborativo, promuovendo nel paziente una ri-narrazione della sua esperienza e dei suoi significati personali.

I vissuti che portano a richiedere una consulenza psicologica possono essere molteplici, tra cui: ansia, attacchi di panico, depressione, cambiamenti di vita importanti, lutti o altri eventi traumatici, stress, difficoltà relazionali, disturbi sessuali, crisi esistenziali o stati di malessere a cui è difficile dare un nome.

In che modo un percorso psicoterapeutico può favorire un cambiamento verso un nuovo stato di benessere?

La specificità del mio metodo di lavoro è la valorizzazione di ogni persona nell’unicità del proprio vissuto e della propria esperienza di vita. Nel mio studio offro uno spazio protetto, di ascolto e di elaborazione nel quale è possibile concedersi il tempo e l’attenzione per comprendersi e per costruire nuove possibilità verso il futuro.

Il più importante strumento di cambiamento è la relazione fra terapeuta e paziente che rende possibile l’esplorazione dei significati personali, delle esperienze e delle modalità di stare in relazione per dare un significato al problema vissuto e tracciare insieme delle traiettorie di cambiamento.

In questo processo terapeuta e paziente sono due persone che lavorano a quattro mani per esplorare alternative, aprire nuove possibilità di scelta e favorire l’attivazione di un movimento esplorativo.

Terapeuta e paziente hanno entrambi un ruolo attivo all’interno del processo di cambiamento, è come un lavoro di squadra in cui ognuno contribuisce a raggiungere l’obiettivo con le proprie competenze: il terapeuta mette in campo le proprie competenze e conoscenze professionali e il paziente le proprie competenze personali e le conoscenze relative alla sua storia. Paziente e terapeuta hanno dunque ruoli complementari, il contributo di entrambi è necessario per favorire e generare il cambiamento. 

Come funziona un percorso di psicoterapia?

Il primo passo è quello di fissare un appuntamento attraverso i contatti presenti nel sito. I primi incontri saranno utili per iniziare a comprendere la situazione e per definire delle ipotesi di lavoro. Ogni persona è unica, pertanto merita un trattamento accuratamente pensato e definito sulla base delle proprie specificità. Per questo motivo i percorsi vengono pensati su misura per ogni singola persona, frequenza e durata del percorso verranno concordate insieme. I colloqui sono della durata di 50 minuti e si svolgono generalmente a cadenza settimanale.

Via Pinamonte da Brembate, 1/D – Bergamo (BG) | telefono: 340.5065258 | Mail: piccoli.sabrina@outlook.it